Barumini Sardegna: info, curiosità ed eventi del borgo della Marmilla, nel Centro-Sud della Sardegna. Cosa vedere e fare

Il complesso è monumentale, grande, poderoso ed affascinante, come solo sanno esserlo i nuraghe: ed il villaggio di "Su Nuraxi”, a Barumini, tra i più grandi della Sardegna, mantiene queste caratteristiche e le mantiene anche per l’Unesco, che lo ha inserito nei beni materiali dell’Umanità da studiare e conservare per le prossime generazioni. E’ questa, a ben vedere, la "punta di diamante” di Barumini, il suo richiamo per gli studiosi e non senzo comunque passare sotto silenzio la Villa dei Baroni Zapata, un palazzo da visitare, da perdercisi. Venne costruito da una famiglia gentilizia spagnola, che aveva avuto un marchesato proprio a Barumini; non vi vivono più gli antichi nobili e tutto è diventato un bellissimo museo, perché si è scoperto che sotto le fondamenta, vi è un altro nuraghe, quello che il grande archeologo Giovanni Lilliu, ha denominato Nuraxi 'e Cresia, in quanto situato in prossimità della chiesa parrocchiale. E allora via il pavimento per far vedere i tesori archeologici tramite una passerella. Facile, allora, che tutto il complesso sia diventato il museo, dalle tre direttrici, che sono attraversate da un fil-rouge, che le lega indissolubilmente al territorio, per l’archeologia, la storia e l’etnografia, per spiegare comportanti ed i modi di vivere degli antichi progenitori degli abitanti di Barumini e della regione storica della Marmilla di cui fa parte.

È imponente ma moderno, mantenendo la vocazione culturale e sociale: il Centro Giovanni Lilliu risponde alle tante domande da parte dei visitatori e dei baruminesi, con le sue mostre, i suoi eventi con la mostra "Artigianarte”, realizzata con la partecipazione di orefici, sarti, coltellinai, lavoratori del pellame, del legno e di tante altre cose, per una vetrina che vuol dire bellezza ed anche abilità. Insomma, a leggerne le attività, la vita culturale non sembra, un piccolo centro della Marmilla: invece proprio a Barumini si è sviluppata una comunità che presenta con una serie di eventi, quasi a coprire l’intero anno solare, a partire dal ventoso mese di gennaio, quando, il venti, viene ricordato il patrono, quel San Sebastiano, "ospitato” nella parrocchiale di stile tardo gotico-sardo. E poi via con la "Mostra degli ovini”, che definisce così l’attività economica principe, quella su cui si è basata, per secoli, l’economia paesana e del suo territorio


Arte, cultura, tradizioni e storia

La chiesa di Santa Lucia a Barumini

La tardo gotica chiesa di Santa Lucia si fa notare per il porticato che circonda l'edificio e per il campanile a vela. Molto popolare la festa in onore della santa che ha luogo a luglio.

Scopri di più →
Enogastronomia

Malloreddus, il gusto della Sardegna a Barumini

Il gusto autentico della Sardegna si esprime a tavola, con un primo piatto d'eccezione, preparato secondo quella che è la ricetta originale e che ancora oggi si tramanda di generazione in generazione, così come per gli strumenti utili a rigare questi particolari gnocchi.

Scopri di più →
Eventi, feste e sagre

Natale 2018 a Barumini

Anche a Barumini, cittadina situata nella regione storico geografica della Marmilla, appartenente alla provincia del Sud Sardegna, il Natale è arrivato e con esso anche la voglia di festeggiare e divertisti in compagnia delle persone più care.

Scopri di più →
Partner

Azienda Ospedaliera G.Brotzu | Sistema Sanitario della Sardegna

Azienda Ospedaliera G.Brotzu
Pl. A.Ricchi, 1 - 09100 CAGLIARI (CA)
tel. 070/5391

Scopri di più →
Eventi, feste e sagre

Expo del turismo culturale in Sardegna

Il 29, 30 novembre e 1° dicembre 2018 a Barumini e Villanovaforru spazio alla quinta edizione dell'expo del turismo culturale in Sardegna, con un programma ricco di appuntamenti e incontri unici nel loro genere.

Scopri di più →
Eventi, feste e sagre

Giornate Europee del Patrimonio a Barumini

Il 22 e il 23 settembre 2018 a Barumini si svolgerà il tradizionale appuntamento con giornate europee del patrimonio, con una visita guidata unica nel suo genere.

Scopri di più →
Arte, cultura, tradizioni e storia

Visita virtuale all'area archeologica 'Su Nuraxi' di Barumini

Una delle perle archeologiche di Barumini è rappresentata dall'area archeologica 'Su Nuraxi', ancora oggi meta di turisti e visitatori curiosi di passeggiare nella storia. Per chi non può raggiungere il sito è possibile camminare nel nuraghe anche virtualmente.

Scopri di più →
Partner

Area Archeologica Su Nuraxi

Area Archeologica Su Nuraxi
Vl. S. Francesco, 8 - 09021 BARUMINI (VS)
Tel. 070/9361039

Scopri di più →
Arte, cultura, tradizioni e storia

Parco Sardegna in Miniatura

Nei pressi di su Nuraxi, appartenente amministrativamente al Comune di Tuili, il Parco tematico della Sardegna in Miniatura. Ma sarebbe riduttivo ricondurlo soltanto alle riproduzioni dei monumenti...

Scopri di più →
Eventi, feste e sagre

La Festa di Santa Lucia a Barumini

La terza domenica di luglio Barumini (Centro-Sud Sardegna, Marmilla) celebra per 3 giorni, tra solenni celebrazioni religiose e appuntamenti laici e gastronomici, santa Lucia, patrona degli occhi.

Scopri di più →
Arte, cultura, tradizioni e storia

Chiesa di San Giovanni Battista di Barumini

Piccolo e delizioso luogo di culto in stile tardo-romanico nel cuore del borgo di Barumini, alle pendici dell'Altopiano della Giara (Centro-Sud Sardegna).

Scopri di più →
Partner

La Bottega Verde di Manuela Mura

La Bottega Verde di Manuela Mura
V. Dante, 1 - 09021 BARUMINI (VS)
Tel. 348/5559798

Scopri di più →
Enogastronomia

Miele d'asfodelo: una caratteristica di Barumini

Il miele d'asfodelo è una delle prelibatezze di Barumini: rinomato non solo per il suo gusto ma anche per le sue innumerevoli proprietà benefiche, il miele di Barumini parteciperà anche alla fiera Nazionale "I giorni del Miele" di Lazise sul Garda.

Scopri di più →